Hand Made, Moda

Creative dreams two: gonne creative

15 Novembre 2016

Quando le donne hanno accorciato le loro gonne, hanno commesso un grave errore. Le cose a metà, appena intraviste, sono molte più misteriose e deliziose.

Tasha Tudor

E’ il simbolo dell’essere femmina. Della fierezza di cambiamenti epocali. Donne con le gonne, canta Vecchioni, un misto di ricordo ancestrale e modernità di ruolo. Legame tra il passato, la maternità e la sensualità.

Sensualità urlata, rivoluzionaria, o raccontata, a voce bassa.

L’intro di oggi apre le porte a una piccola intervista, in cui  vi presento un brand nato dall’idea di due sorelle, Creative Dreams Two e della passione di Elena, per la moda e per le gonne.

Elena:Nonostante io ami portare i pantaloni, credo di esprimere completamente la mia natura attraverso le gonne. Per lo più midi, di mezza misura, perchè le trovo il giusto compromesso per tutte le altezze e le fisicità”.

Sono un esteta. Mi sono occupata per anni della cura dei capelli, insomma ho fatto la parrucchiera (oh, finalmente qualcuno che usa nomi comprensibili per indicare la propria professione! -aggiungo io) e nonostante abbia dovuto lasciar perdere, il mondo dell’ artigianato è il mezzo che ancora mi permette di esprimere  l’amore per la moda e per la bellezza”.

E’ possibile cogliere la raffinetta di questo brand nascente anche attraverso la scelta dei tessuti.

14730534_212258365863861_9082776355434659840_n

“Si, lo credo anche io. I pezzi sono unici. Io scelgo i tessuti, che devono essere delicati e preziosi come la seta, l’organza, il tulle, il pizzo, le mie gonne devono carezzare il corpo di chi le indossa e valorizzarne i tratti. Ho già un idea di come dovrebbero essere abbinati, ovvero le immagino (le gonne) con sottogonne in tessuti più caldi, con maglioni morbidissimi, pellicce eco o cappotti”.       ….                           E con splendide scarpe…aggiungo io!

Una moderna principessa con anfibi.

Ogni capo è creato a mano da me. La passione per il cucito mi è stata tramandata dalla mamma, anch’essa  abile sarta.

Le mie clienti sono sempre più numerose ed affezionate, questo vuol dire che il mio perfezionismo e l’essere sempre alla ricerca hanno condotto ad ottimi risultati”.

Oggi, poi con l’utilizzo dei   social è possibile, con la forza delle immagini, giungere ad un pubblico più vasto. Io per questo adoro Instagram, canale che mi permette di pubblicizzare non solo le mie creazioni, ma anche meravigliosi  gioielli creati da scultori orafi, anch’essi, pezzi davvero unici!”

Vivere dei propri sogni.

Le femmine con le gonne, quelle mai banali, quelle che sanno esprimerSi anche con qualche cm in più.. perchè oltre le gambe…

Grazie Elena per la tua gentilezza.

LaLu

Troverete tutte le info sul profilo instagram di  @_creative_dreams_two

ww.facebook.com/crearesognipertutti/

41 commenti per Creative dreams two: gonne creative

  1. Grazie di cuore !! La tua gentilezza l’ho percepita fin dalla tua presentazione e con questa delicatissima ma super centrata intervista , l’hai confermata . Grazie ancora
    Con affetto
    Elena

  2. molto molto interessante questo post nel quale possiamo un po’ rivivere la storia della gonna, di un capo così importante per la donna e che sa essere sempre molto molto femminile. Le tue creazioni sono splendide, soprattutto quella con le rose. Indoosata con gli anfibi poi. NOn sapevo fossi una sarta, che brava e che fortuna avere questo talento.
    sss
    mari

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.