Hand Made, Moda

Tutti al mare con i costumi Malibeachwear

7 Giugno 2019

Finalmente ragazze l’estate è arrivata, eravamo davvero preoccupate, e mentre sui social le “danze al sole” prendevano piede, eccolo giugno …

“Vero giugno che non ci deluderai”?

Pronte per il mare? Io a dire il vero, alla prova costume ho rinunciato, e poi sono una di quelle che in estate mangia più degli altri periodi dell’anno, ma nonostante l’addominale non scolpito, non rinuncio ad acquistare costumi, che spero mi valorizzino. Spero!

Malì beachwear, è il marchio tutto italiano nato dalla creatività e dell’amore per la moda mare di Manuela, blogger di Unconventional secrets. Manuela e Linda sono due giovani donne che hanno fatto della passione per il mare, un’ esplosione di creatività.

Manuela, è una bella ragazza siciliana, della quale ho sempre apprezzato il fatto di essere una donna “normale” nelle sue forme, e proprio per questo di una bellezza vera. (Guardate che la solidarietà femminile esiste eh!)

Ho parlato con lei di questo nuovo progetto.

Ciao Manuela, da dove nasce la tua passione per il mondo beachwear?

Io sono sempre stata un’ appassionata di costumi, fin da bambina. Mi piaceva acquistarne nuovi ogni anno e oggi con lo shop on line, li acquisto

dall’ America, dal Cile, dall’ Australia; sono alla ricerca di modelli strani e sempre originali.

Da anni mi ripromettevo di creare una mia linea e così con l’aiuto di una mia amica, entusiasta del progetto, è partita questa avventura.

Come nasce un bikini Malì?

I modelli li disegno prevalentemente io, poi la mia assistente, che collabora peraltro anche al blog, ha provato, con ottimi risultati, a disegnare due modelli; pensa altri due arrivano direttamente dalla Germania, insomma è una storia di collaborazioni tutta al femminile.

Prestiamo molta attenzione alla scelta dei tessuti, devono essere belli, originali ma di qualità.

Leggevo che, tanto ha influito l’amore per la vostra terra, la Sicilia. Dove possiamo riconoscere le tracce di questa regione meravigliosa?

La Sicilia è la nostra fonte di ispirazione. Al di là delle solite stampe, per raccontare le nostre origini, abbiamo scelto il nero, il velluto, i limoni… ho poi tante idee per la nuova collezione. Ci vuole immaginazione…. e passione!

Tra i tessuti scelti, vedo il lurex?

Si, a me piace molto. E’ adatto a tutte le fisicità, semmai è il modello che valorizza o meno il corpo di una donna. Certo disegnare un costume per una taglia xl non è semplice.

Cosa pensi della tendenza dell’ultimo periodo, in cui nelle campagne pubblicitarie, vedi quella di H&M, abbiamo visto posare in costume donne più formose?

Allora il mio è un occhio critico, di chi i costumi li disegna e vuole che calzino bene. La campagna in questione, mi piace perchè ne condivido il concetto, ma siamo talmente abituati a vedere ritratta la perfezione, che secondo me quei costumi non rendono benissimo, ecco.

Molti tra i brand low cost, hanno presentato bellissime collezioni, ma che indosseranno davvero tutte!

Pronte a distinguervi?

LaLu

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.